Marina Abramovic – Rhythm 10 – 1973.

Lei nell'opera

giovanna-lacedra-marina-abramovic-rhythm10-73

Autore Performer: Marina Abramovic

Titolo: Rhythm 10.

Luogo dell’esibizione: Edinburgo.

Anno: 1973.

Si tratta della prima storica esecuzione realizzata dalla maestra assoluta della Performance Art. Era il 1973. Marina prese venti coltelli e due registratori allo scopo di valicare i limiti del dolore fisico, sottoponendosi ad un gioco rituale russo.
giovanna-lacedra-marina-abramovic-rhythm10-1973

I coltelli vennero disposti in maniera ordinata, ben allineati,  e quando partì il sonoro l’artista prese a sferrare colpi di lama tra le sue dita aperte, seguendo il ritmo della registrazione. Ad ogni taglio che si procurava, cambiava coltello e ripartiva. Il secondo registratore le servì a documentarne i rumori.

L’anno seguente la stessa esecuzione venne realizzata in Italia, a Milano, presso la Galleria Diagramma del lungimirante Luciano Inga Pin, lo stesso gallerista che per primo invitò in Italia Gina Pane con la sua “Sentimental Action” e che nel 1993  permise ad una giovane studentessa dell’Accademia di Belle Arti di Brera di nome Vanessa Beecroft, di portare in una galleria del suo calibro un progetto, il primo della sua carriera, noto ancora oggi con il nome di “Libro del Cibo”.

(Giovanna Lacedra)

Annunci