SE CONTINUARE IL GIORNO | Franca Bacchiega

Femme Poète

Si sgretola
la dignità di sopportarsi
quando la maschera
d’improvviso diventa il volto
nell’attimo in cui scorgo,
trattenendo nelle labbra il tremito,
l’immagine deforme di me stessa
offerta dal tuo sguardo
che suppone in me una scelta
non conforme a verità.
S’offusca l’oro chiaro del rispetto
nella parvenza di un equivoco
tra l’anarchia e i sistemi
tra la confitta e la speranza
di dialogare ancora
incapace di decidere
o comporre tra queste un’armonia.
Immerse nel tramonto
le dune sulla spiaggia dell’Agarve
per poco ancora illuminate, orlo a orlo
lottano con l’ombra
E con la luce.

 

f-bacchiega

Franca Bacchiega, nata e a Bassano del Grappa nel 1936, è traduttrice, scrittrice di narrativa, poesia e saggistica. Insegna Letteratura americana presso l’università di Urbino. Vive a Firenze. Le sue poesie sono pubblicate in diverse raccolte – da Nella musica delle fontane (Vallecchi, 1984) a Vivaio (Passigli, 1998) e Aelia Laelia (Garzanti, 2003) – il cui ultimo capitolo è il Sentiero delle upupe (2008). Numerosi sono i contributi alla traduzione di poesia e narrativa degli scrittori americani degli stati del Sud-Ovest, ai quali ha dedicato molti anni di studio (Sotto il quinto sole, Passigli, 1989).

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...